Il codice da Vinci di Dan Brown

TITOLO: Il codice da Vinci

AUTORE: Dan Brown

EDITORE: Mondadori

ANNO: 2003

TRAMA: A Parigi il curatore del Louvre, Jacques Saunière, viene ucciso per mano di uno strano monaco albino appartenente all’Opus Dei. Lo studioso di simbologia, il professor Robert Langdon, viene a sapere dell’omicidio e, condotto al Louvre, viene interrogato, poiché ritenuto colpevole della morte del curatore. Langdon, affiancato da Sophie Neveu, nipote del curatore ucciso, e successivamente anche dallo studioso sir Leigh Teabing, dovrà ripercorrere attraverso indizi nascosti in importanti opere d’arte, enigmi e misteriosi artefatti, il percorso del Santo Graal, uno dei più grandi misteri della storia. Tale percorso si incrocia con quello di un’antica e misteriosa società segreta nota come Priorato di Sion (di cui faceva parte Saunière), che nasconde un inconcepibile segreto che, se rivelato, potrebbe compromettere i fondamenti stessi del Cristianesimo, nella versione tramandata dalla Chiesa Cattolica.

COMMENTO: Brown è riuscito a creare una trama coinvolgente e ricca di colpi di scena ,grazie anche al continuo cambio di scena che contribuisce a creare suspense nel lettore e a dare un ritmo serrato all’opera, classificando ” Il Codice Da Vinci ” come un thriller da leggere tutto d’un fiato.

Precedente L'ora di pietra di Margherita Oggero Successivo Il faraone delle sabbie di Valerio Massimo Manfredi