L’ora di pietra di Margherita Oggero

TITOLO: L’ora di pietra

AUTORE: Margherita Oggero

EDITORE: Mondadori

ANNO: 2011

TRAMA: I suoi primi tredici anni Immacolata, per tutti Imma, li ha vissuti in un paese del profondo Sud dove la legge è quella dettata dal boss locale e le donne sono diritto degli uomini. Testimone, non vista, di un terribile delitto, Imma cresce cercando di dominare la propria indole selvatica e indipendente. In seguito a un suo gesto di coraggiosa ribellione, la famiglia decide di mandarla al Nord nascondendola a casa di una zia sconosciuta. Imma si trova allora a fare i conti con la ragazza che non si era accorta di essere, con la donna che vuole diventare… Nelle lunghe ore solitarie tra le mura dell’appartamento della “zia scaduta”, dietro la finestra, unico contatto col mondo, aspetta la magica ora di pietra, in cui tutto sembra fermarsi e la verità delle cose si rivela nel silenzio.

 

COMMENTO: Questo libro mostra tutta l’oppressione subita dagli abitanti nei paesi del sud, dove purtroppo in alcuni casi si verificano vicende simili a quella narrata. Questa opera è atta a sensibilizzare il lettore e vuole essere un atto di denuncia verso le mafie, le quali spesso e volentieri dettano legge nei territori in cui operano; nonostante il tema trattato le pagine scorrono con fluidità e coinvolgono il lettore.

Precedente Robinson Crusoe di Daniel Defoe Successivo Il codice da Vinci di Dan Brown